Aldo Tagliaferro

Uno dei temi più indagati da Aldo Tagliaferro è il tempo, esplorato attraverso la costruzione di sequenze. L’opera del 1972 Soggiorno temporale-soggiorno eterno, è un’indagine sul tempo incentrata sul rapporto fra vita e morte, rapporto universale che l’uomo vive come soggettivo. Le immagini combinate tra loro – l’ingresso del cimitero, la segnaletica stradale, le lapidi, gli anziani sulla panchina, gli sguardi – permettono una lettura da diverse angolazioni, un prolungamento del reale nell’irreale, del noto nel non noto, del temporale nell’eterno.