Luca Maria Patella

Artista della multimedialità, Luca Maria Patella nasce a Roma nel 1936. Si forma come artista negli anni 60 esercitando una fusione fra differenti media: fotografia, cinema, scultura vengono combinati in opere dal chiaro intento concettuale. Luca Maria Patella compie una riflessione sul rapporto fra arte e scienza, da cui è fortemente influenzato. Studia cosmologia, chimica strutturale e psicologia analitica durante gli anni di Roma e Parigi. Spicca nel mondo dell’arte italiana grazie alla sua invenzione di complesse procedure tecniche e creative. Ha prodotto meticolosi crossover, dalla trasformazione pre concettuale della fotocamera all’assenza di “peso” (moralistico) della cinepresa, dagli ambienti multimediali e interattivi al comportamento, dal suono alla parola, dall’installazione di grandi oggetti-scultura. Pioniere del libro d’artista Luca Maria Patella è considerato anche uno dei precursori della Land Art, nonostante la sua opera non sia ascrivibile, proprio grazie alla multimedialità, a nessuna corrente o movimento artistico.